ricette sane, leggere e gustose

Riso alla cantonese “italianizzato”

Il riso alla cantonese è una ricetta tipica cinese, non mi era mai balenato in mente di farlo fino a quando, mia cugina “Mary Concy in Cucina”, mi invitò alla staffetta culinaria sul riso, proposta da Riso Flora.

La sfida consiste nel preparare un piatto a base di riso che non appartenesse alla mia tradizione culinaria.

Ho scelto il riso alla cantonese, particolarmente conosciuto in italia, perché volevo cimentarmi nell’usare ingredienti diversi da quelli che troviamo spesso nelle cucine italiane, come la salsa di soia e l’olio di semi di sesamo. Ho voluto anche italianizzarlo un pò usando due prodotti tipici dell’emilia romagna, regione in cui vive mia cugina, Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano.

 

INGREDIENTI per 2 persone

  • 150 g di riso integrale Flora
  • 300 ml circa di acqua
  • 1 uovo
  • 100 g di Prosciutto di Parma in un unico pezzo
  • 75 g di piselli
  • 1/2 cucchiaio o 1 cucchiaio di soia (dipende dai gusti personali)
  • 2 cucchiai di olio di semi di sesamo
  • Sale q.b.
  • Scaglie di Parmigiano Reggiano

PROCEDIMENTO

Sciacquate il riso 2/3 volte sotto l’acqua corrente fredda

Versate il riso in una pentola con l’acqua, coprite e fate cuocere fino a che l’acqua non si sia completamente assorbita, se all’assorbimento dell’acqua il riso non si sia ancora cotto, aggiungetene dell’altra e procedete

Appena cotto il riso versatelo in una ciotola e lasciate raffreddare

Nel frattempo tagliate il prosciutto a cubetti, sbattete l’uovo con il sale e sbollentate i piselli

In una padellina antiaderente unite l’uovo,  strapazzatelo con una spatolina e fatelo cuocere

Scaldate nel wok 1/2 cucchiaio di l’olio di sesamo, unite i piselli, il prosciutto e le uova, fate insaporire per qualche minuto, togliete il tutto e tenete da parte. Aggiungete nel wok 1 cucchiaio e 1/2 di olio di sesamo, fate scaldare e unite il riso, salate e fatelo insaporire per un paio di minuti, unite il condimento e la salsa di soia.

Condite con scaglie di parmigiano Reggiano



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *