ricette sane, leggere e gustose

Torta Angelica con piselli e fave

Non vedo l’ora che sia già luglio, dormire la mattina senza la fastidiosa sveglia che suona. Giorni interi passati al mare, con la famiglia e gli amici. Le serate calde in terrazza, a guardare il cielo stellato. Le passeggiate al lungomare gustando un gelato.

E si, anche quelle giornate passate a casa a cucinare e fotografare i piatti, senza fretta, senza avere il pensiero dell’orario di uscita di scuola, della palestra, del corso, delle riunioni.

Approfittando di un giorno tranquillo, mi son dedicata a preparare  questa torta rustica, la torta Angelica, una treccia di pan brioche che può essere farcita sia con ingredienti dolci che salati. Oggi ve la propongo in versione salata, ma a breve arriverà anche la versione dolce.

INGREDIENTI

Per il lievitino

  • 135 g di farina di farro
  • 75 g di acqua
  • 15 g di lievito per torte rustiche preferibilmente biologico
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per l’impasto

  • 300 g di farina di farro
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 120 ml di latte di soia o vaccino
  • 2 tuorli
  • 60 g di olio di semi o 100 g di burro
  • 1 cucchiaino di sale

Per il ripieno

  • 165 g di fave sgusciate e sbucciate
  • 150 g di piselli
  • 100 g di prosciutto cotto a fette
  • 25 g di parmigiano grattugiato
  • 100 g di mozzarella

PREPARAZIONE

Iniziate a preparare il lievitino mescolando in una ciotola i 135 g di farina con il lievito, l’acqua e lo zucchero. Formate una palla, copritelo con una pellicola e fate riposare per 40 minuti

Nel frattempo fate cuocere le fave con mezzo bicchiere d’acqua in una padella antiaderente,  fate lo stesso con i piselli, quando l ‘acqua si sarà asciugata spegnete il fuoco

Trascorsi i 40 minuti, preparate l’impasto mescolando il resto della farina con il parmigiano, i tuorli, l’olio, il latte e il sale, infine unite il lievitino ed impastate finchè non avrete ottenuto un impasto morbido ed elastico. Coprite con la pellicola e fate riposare per circa 2 ore

Trascorse le 2 ore, stendete l’impasto col mattarello su di un piano infarinato, formate un rettangolo di circa 45×55 cm

Coprite la sfoglia con le fave, i piselli, il prosciutto a pezzettini, il parmigiano e la mozzarella a cubetti piccolissimi, arrotolate dalla parte più lunga

Tagliate a metà il salsicciotto per il lungo, non preoccupatevi se la farciturà cadrà, intrecciate le due metà,  chiudete il rotolo ottenuto formando una ciambella, sistemate la farcitura inserendoli nell’impasto. Fate riposare per 40 minuti

Fate cuocere in forno per 30 minuti circa a 180°

        

 



2 thoughts on “Torta Angelica con piselli e fave”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *