ricette sane, leggere e gustose

Paccheri ripieni ai funghi porcini

I paccheri hanno la forma dei maccheroni ma di dimensioni più grandi, sono un tipo di pasta tradizionale napoletana e di solito si preparano con semola di grano duro.

Le loro dimensioni si prestano bene nel realizzare delle piccoli monoporzioni  dall’aspetto scenografico, infatti oggi vi propongo delle monoporzioni molto carine, formati da 4 paccheri avvolti da guanciale e legati con una foglia di erba cipollina, ripieni di crema con funghi porcini.

Mi raccomando, quando cuocete i paccheri, state molto attenti a non farli rompere, magari buttatene qualcuno in più.

 

INGREDIENTI per 4 monoporzioni

  • 16 paccheri (anche qualcuno in più)
  • 150 g di mozzarella senza lattosio
  • 150 g di stracchino senza lattosio
  • 150 g di funghi porcini surgelati
  • Parmigiano grattugiato
  • 4 o 8 fettine di guanciale (dipende dalla lunghezza delle fettine che vi serviranno a legare i paccheri)
  • 8 foglie di erba cipollina
  • Un pizzico di zafferano
  • Sale q.b.

 

PREPARAZIONE

Mettete i funghi in una padella antiaderente e cuocete finché l’acqua, che si sarà formata, non si asciughi

Fate bollire abbondante acqua salata con un pizzico di zafferano, buttate i paccheri, cuocete al dente e tirateli fuori delicatamente, senza romperli

Preparate la crema tagliando a pezzettini piccoli la mozzarella e schiacciando con una forchetta lo stracchino, uniteli, aggiungete i funghi e mescolate

Rivestite la placca da forno con della carta mettete in piedi 4 paccheri vicini, riempite con la crema, avvolgete con le fettine di guanciale e legate con le foglie di erba cipollina

Ripetete con il resto della pasta

Spolverizzate con il parmigiano e mettete in forno per qualche minuto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *