ricette sane, leggere e gustose

Torta mousse al lime

Il buon giorno si vede dal mattino…

Anche se fuori è nuvoloso e il tempo non è dei migliori, possiamo creare noi una giornata piena di sole.

Accendiamo la radio, apriamo le finestre e corriamo subito in cucina a preparare un dolce che ci metta allegria, un dolce dai sapori intensi, un dolce dai colori tenui e armoniosi.

La mousse al lime è una mousse freschissima e delicata che può essere un’alternativa al classico sorbetto al limone, io oggi ve la propongo in versione torta.

INGREDIENTI

  • stampo a cerniera diametro 22 cm

Per la base

  • 200 g di biscotti secchi
  • 80 g di burro vegetale o 50 g di olio di semi

Per la mousse

  • Termometro da zuccheri
  • 5 uova
  • 150 g di zucchero di canna
  • 6 g di gelatina (3 fogli)
  • 125 g di succo di lime (circa 3 lime)
  • Buccia grattugiata di 2 lime
  • 100 g di panna da montare vegetale o animale
  • Ribes e fettine di lime per decorare

PROCEDIMENTO

Tritate finemente i biscotti, sciogliete il burro e amalgamateli bene

Foderate lo stampo con carta da forno e create la base della torta schiacciando per bene il composto di biscotti

Mettete in ammollo, con l’acqua, la gelatina

In un pentolino, a bagnomaria, fate sciogliere 100 g di zucchero con i rossi d’uovo, il succo e la buccia dei lime e, sempre mescolando, fate cuocere per circa 20 minuti, togliete dal fuoco e unite la gelatina strizzata, amalgamate bene con una frusta, coprite con un foglio di carta da forno e mettete da parte

Mettete in una ciotola gli albumi e preparate la frusta elettrica, nel frattempo, in un pentolino, fate arrivare alla temperatura di 121° il restante zucchero con 10 g di acqua, iniziate a montare gli albumi  e versate a filo lo sciroppo

Unire gli albumi montati alla crema, delicatamente

Montate la panna, non troppo soda, e aggiungetela alla crema

Versate la crema sulla base di biscotti e fate riposare in frigo per 6/8 ore

Passato il tempo, togliete la torta dallo stampo e decorare con fettine di lime e ribes

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *